Vittima la famiglia Vecchietti

Palestro Vercellese, rapina in villa

Almeno quattro banditi: via fucili d’epoca ed orologi «Rolex». Il drammatico fatto è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì.

Rapina in villa
Rapina in villa ()

PALESTRO VERCELLESE - Tre persone sequestrate, minacciate e rapinate. Notte da incubo in via Vignola, a Palestro, nella villa del medico ed ex assessore del paese Anton Claudio Vecchietti, 68 anni. Ingente il bottino dei rapinatori, che dalla villa si sono portati via: 60 armi d’epoca, 3 orologio marca «Rolex» e diversi altri oggetti preziosi. Il bottino è di diverse migliaia di euro. Il drammatico fatto è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì. Gli aggressori sarebbero almeno quattro, secondo le ricostruzioni dei carabinieri di Robbio. Ma non è da escludere che altri complici fossero in zona. Secondo gli investigatori, visto com’è andata la rapina, è molto probabilmente che la banda sapeva molto bene cosa avrebbe trovato nell’abitazione. In zona nessuno si sarebbe accorto, però, di  movimenti di persone o di auto sospette nei giorni precedenti il colpo. La famiglia s’è chiusa nel proprio riserbo.