Consorzio Comuni addio

Borgo Vercelli, canile salvo

La struttura (che ospita 150 animali) comprata dalla Lega nazionale per la difesa del cane per un importo che si aggira sui 120 mila euro.

Immagine d'archivio di un cane ricoverato in una struttura
Immagine d'archivio di un cane ricoverato in una struttura ()

BORGO VERCELLI - Il canile consortile del paese ha trovato un «padrone». La struttura di ricovero per i randagi di 51 centri della provincia vercellese, infatti, è stato venduto in via definitiva alla Lega nazionale per la difesa del cane. L'importo della vendita si aggira sui 120 mila euro.

IL PUNTO - Da tempo non si sapeva bene quale fosse il destino della struttura, messa all’asta a fine del 2014 dal Consorzio dei comuni, ente che pare destinato alla soppressione entro la fine anno. Questa situazione aveva creato un certo allarme negli amanti degli animali e negli amministratori, perché avrebbe potuto avere delle conseguenze negative nella gestione del canile. Il canile ospita circa 150 animali.