Rione Cappuccini

Vercelli, botte ad anziano per rapinarlo

Vittima un pensionato di 83 anni. Lo salvano prima i vicini e poi la Polizia. Prese le tre donne rapinatrici, il valore totale dei soldi rubati sarebbe di 370 euro.

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio ()

VERCELLI - Un pensionato di 83 che vive in un palazzo del rione Cappuccini, da solo, è stato picchiato e derubato. Per fortuna è poi stato salvato dai vicini di casa e successivamente da agenti della Questura. Per lui diverse ferite e tanta paura. Sorpreso in casa da tre donne, che sono riuscite a ingannarlo e ad entrare in casa, l'uomo è stato preso a pugni: le rapinatrici volevano i soldi che teneva in casa. I vicini di alloggio però hanno sentito le urla del pensionato e sono accorsi immediatamente: hanno quindi mandato in fuga le tre donne, poi bloccate dagli agenti della polizia, chiamati grazie al servizio «113», nell’atrio dello stabile. Una delle donne stava cercando addirittura di nascondere in bocca le banconote. Il valore totale dei soldi rubati sarebbe di 370 euro. L’anziano è stato trasportato in ospedale dove ne avrà per dieci giorni, mentre per le tre è scattata la denuncia e sono state sottoposte a misure cautelari.