Calcio | Pro Vercelli

Parla Scavone: «Da qui in avanti sono tutte finali»

Il centrocampista tirolese carica i compagni in vista delle ultime dieci giornate di campionato ed una salvezza alla portata della squadra di Scazzola.

VERCELLI - La vittoria di sabato scorso contro il Lanciano ha rilanciato le ambizioni della Pro Vercelli di conquistare una salvezza tranquilla senza passare per le forche caudine dei playout. Il primo successo del 2015 è stato accolto con liberazione da tutto l’ambiente vercellese, più determinato che mai a dare continuità ai risultati partendo dalla trasferta di Bari di domenica pomeriggio. E’ il centrocampista Manuel Scavone a suonare la carica in previsione della sfida in Puglia: «Finalmente abbiamo conquistato la prima vittoria del 2015 - ha affermato con fierezza l’ex centrocampista del Sudtirol - e il lavoro di tutta la settimana ha pagato. Adesso dobbiamo disputare le prossime dieci gare come se fossero tutte finali, è l’unico modo per salvarci senza soffrire. Ne abbiamo le qualità».

VERSO BARI - Cristiano Scazzola, intanto, sta preparando la gara del San Nicola, nella quale mancherà lo squalificato Castiglia. In attacco, assieme al capocannoniere Marchi, giostrerà Di Roberto (entrambi in gol con il Lanciano), mentre sia Luppi che Beretta dovrebbero partire inizialmente dalla panchina. L’allenatore della Pro Vercelli sembra intenzionato a confermare per quanto possibile la squadra che ha battuto i l Lanciano nell’ultimo turno di campionato.