Elezioni comunali

«Impegno per Santhià» inaugura la sede

Le elezioni amministrative per il rinnovo del consiglio comunale e del sindaco sono ancora lontane, ma iniziano le attività di promozione politica

La nuova sede del gruppo Impegno per Santhià
La nuova sede del gruppo Impegno per Santhià ()

SANTHIÀ - Il gruppo «Impegno per Santhià» si rimette in moto e inaugura la nuova sede elettorale. Le prossime elezioni comunali saranno l'anno prossimo, ma come avvenne in occasione delle precedenti consultazioni, il gruppo che sostenne la candidatura dell'attuale sindaco si muove con discreto anticipo. Il primo appuntamento ufficiale è stato fissato per sabato 13 giugno, alle 11, quando sarà inaugurata la nuova sede elettorale in pieno centro storico, in corso Nuova Italia 135. «Sarà una cerimonia semplice - comunicano i referenti del gruppo - all'insegna dell'amicizia e della collaborazione. La nuova sede si trova nel cuore della città proprio perché si propone come un punto di riferimento per i cittadini e direttamente presente sul territorio. Il locale sarà utilizzato dal gruppo per le attività di studio, confronto e progetto sulle principali tematiche che riguardano la città e i dintorni». Chiunque desideri entrare in contatto con il gruppo per esporre idee e suggerimenti, da sabato avrà un posto dove poter incontrare i referenti.

ANGELO CAPPUCCIO - Nell'annuncio dell'inaugurazione si fa riferimento solamente alla nuova sede elettorale, senza fare accenno al nome del candidato a sindaco per le prossime elezioni amministrative. Ciò nonostante e pur senza una dichiarazione palese è sufficiente osservare il simbolo del gruppo e leggere «lista civica Cappuccio» per comprendere che l'attuale sindaco si presenterà nuovamente alle prossime elezioni. Ufficialmente, per ora, sarà presentata solamente la sezione destinata a diventare un luogo per iniziare a raccogliere le idee e le proposte che arriveranno dalla gente e dai sostenitori. Allo stesso tempo servirà per gli incontri pubblici durante i quali saranno spiegate le cose fatte dall'amministrazione, pur in un periodo di difficoltà economiche, e le complicazioni riscontrate lungo il percorso. Per l'ufficializzazione del nome di Angelo Cappuccio bisognerà attendere ancora un po' di tempo, ma i meccanismi di promozione ormai si sono messi in moto.