16 agosto 2017
Aggiornato 15:00
Commercio

Al via i saldi a Vercelli e in provincia

Per otto settimane i vercellesi potranno dedicarsi agli acquisti godendo di sconti particolarmente vantaggiosi grazie ai saldi di fine stagione

Pronti all'acquisto (© )

VERCELLI - Ancora pochi giorni e cominceranno i saldi di fine stagione. A Vercelli il periodo dei saldi estivi, molto attesi sia dai consumatori che dagli esercenti, inizierà sabato 4 luglio e si concluderà sabato 29 agosto. La durata complessiva è di 8 settimane consecutive. Gli esercenti che proporranno i saldi dovranno renderlo noto al pubblico con un cartello apposto nel locale di vendita, ben visibile dall'esterno, con almeno tre giorni di anticipo rispetto alla data di inizio. L'avviso dovrà riportare la data di inizio e di cessazione della vendita (che non potrà superare le 8 settimane) e dovranno anche essere evidenziate le percentuali di sconti o ribassi praticati sui prezzi normali di vendita. Gli stessi cartellini dei prezzi dovranno riportare lo sconto o il ribasso in percentuale sul prezzo normale di vendita. Le merci offerte in saldo, inoltre, dovranno essere separate in modo chiaro e inequivocabile da quelle eventualmente poste in vendita alle condizioni di prezzo ordinario. Gli organi di vigilanza hanno la facoltà di accedere al punto vendita per fare controlli.

PROVINCIA - Seguiranno lo stesso periodo di saldi anche i Comuni di Borgosesia, Gattinara, Trino e Varallo Sesia. A Cigliano, Crescentino e Santhià, invece, le rispettive amministrazioni comunali hanno concesso libertà di scelta di come gestire le otto settimane, anche non consecutive, ma sempre con inizio dal 4 di luglio.

NOVITÀ - Con l'entrata in vigore della Legge Regionale 3/2015 sulle disposizioni regionali in materia di semplificazione, i commercianti non hanno più l'obbligo di trasmettere preventivamente al Comune di competenza una comunicazione di inizio saldi. «L'esercente che intende effettuare la vendita di fine stagione - cita la normativa regionale - deve renderlo noto con cartello apposto nel locale di vendita ben visibile all'esterno, almeno tre giorni prima della data prevista per l'inizio delle vendite, indicando il periodo di svolgimento, le percentuali di sconti o ribassi praticati sui prezzi normali di vendita ed i testi delle asserzioni pubblicitarie».