16 agosto 2017
Aggiornato 15:00
Eventi e manifestazioni

È Festa dell'Agricoltura a Crescentino

La manifestazione si svilupperà nell'arco di due giornate con esposizioni, musica e ristorazione, coinvolgendo il centro cittadino

Esposizione di trattori (© )

CRESCENTINO - Ci saranno anche un'esposizione di trattori, attrezzature e macchinari agricoli, oltre a stand di produttori locali e bancarelle alla festa dell'Agricoltura di Crescentino. La manifestazione organizzata dagli assessorati al Commercio e alle Manifestazioni si svilupperà nell'arco di due giornate con esposizioni, musica e ristorazione.

PROGRAMMA SABATO - L'inaugurazione della Festa sarà alle 17,30 di sabato 27 giugno con l'apertura dell'area espositiva. A partire dalle 19 sarà aperto il padiglione gastronomico in piazza Garibaldi, curato dal gruppo culturale Rione Prajet e dall'associazione Annunziata Rione Mulino. Chiuderà la prima giornata dell'evento il gruppo musicale I Marasineros, dalle 21 in piazza Caretto. Questa band nasce nel 1991 e debutta in pubblico l'anno successivo ottenendo poco alla volta sempre maggiore riscontro. La formazione è composta da otto elementi e si prefigge l'obiettivo di realizzare uno spettacolo musicale dove il connubio tra scenografica e musicisti possa far divertire gli spettatori. Il repertorio spazia tra generi musicali ballabili e d'ascolto dando ampio spazio a musica leggera, latino americano, liscio tradizionale, disco e grandi successi degli anni Sessanta.

PROGRAMMA DOMENICA - Il programma di domenica 28 inizierà alle 9 con l'apertura delle esposizioni disposte lungo il centro cittadino. Il padiglione della ristorazione sarà aperto sia a pranzo (dalle 12) sia a cena (dalle 19) sempre gestito dalle due associazioni crescentinesi. La manifestazione sarà chiusa con una grande serata country con la partecipazione del gruppo Willin, alle 21 in piazza Caretto. Willin è una country band torinese nata nel 2000, composta da musicisti con in comune l'amore per la musica popolare americana e il rock'n'roll della prima ora. Il repertorio si amplia costantemente di nuove sonorità e ballerini di line-dance si aggiungono al gruppo completando il divertimento durante i concerti.