Pubblica sicurezza

A Vercelli, somministrano alcol a minore di 16 anni

Da un'operazione di controllo condotta dalla Polizia di Stato vercellese sono state indagate due donne

Vietato somministrare bevande alcoliche a minori di 16 anni
Vietato somministrare bevande alcoliche a minori di 16 anni ()

VERCELLI - La titolare e la dipendente di un esercizio commerciale vercellese sono state indagate per aver somministrato un alcolico a una minore di 16 anni. È il reato più grave rilevato dagli agenti della Polizia di Stato di Vercelli nella serata del 19 giugno, durante un servizio organizzato per verificare la regolarità della documentazione amministrativa e contrastare il fenomeno della somministrazione di bevande alcoliche ai minori. Proprio eseguendo i controlli tra i diversi locali, gli agenti hanno colto in flagranza la titolare e la dipendente di un esercizio commerciale mentre servivano un alcolico a una minore di 16 anni. La stessa ragazza, ascoltata dai poliziotti, ha confermato quanto accaduto ed è stata riaffidata alla madre.

Titolare indagata. Identificate oltre 30 persone
Per questo motivo gli agenti di Polizia hanno indagato la titolare e le dipendente in concorso tra loro per il reato ex art. 689 del codice penale. Durante lo stesso servizio di controllo sono state identificate oltre 30 persone ed è stata sanzionata anche un'attività commerciale per la violazione dell'articolo 180 del Regolamento di esecuzione del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza. I titolari dell'esercizio avevano omesso di esporre la cartellonistica con lo stralcio delle leggi di pubblica sicurezza.