Pittura | Mostre

Al Museo Borgogna di Vercelli ritorna Morbelli

Al Museo Borgogna è possibile osservare un intervento conservativo dal vivo oppure ammirare il capolavoro di Angelo Morbelli che rientra in sede

Il Tiziano scorniciato
Il Tiziano scorniciato ()

VERCELLI - Osservare da vicino un intervento conservativo su un'opera d'arte, al Museo Francesco Borgogna è possibile. L'operazione di ristrutturazione riguarderà la grande tela realizzata dalla bottega di Tiziano Vecellio raffigurante la Deposizione di Cristo nel sepolcro, replica della famosa opera esposta al Louvre di Parigi. L'occasione è legata al prestigioso prestito che il Museo Borgogna farà alla mostra «Titian - Vanitas, the poet of the image and the shade of the beauty». La rassegna si svolgerà nelle Scuderie Imperiali del Castello di Praga dal 23 settembre 2015 al 17 gennaio 2016. L'intervento sarà eseguito in una delle sale espositive del museo e sarà visibile durante gli orari di apertura del museo.

Per un'opera che si metterà in viaggio, un'altra ritorna
Venerdì 17 luglio rientra il capolavoro di Angelo Morbelli «Per ottanta centesimi!», esposta alla mostra «Crocevia Ticino. Anarchia tra storia e arte» che si è svolta al museo d'arte di Mendrisio. Nel caldo di questa estate torna a Vercelli una delle tele più rappresentative per il museo e per il territorio, che potrà essere ammirato nelle fresche sale climatizzate anche a Ferragosto, giorno di apertura speciale (per informazioni tel. 0161.211338).