21 settembre 2017
Aggiornato 23:00
Cultura legalitą

Il nucleo cinofili dei Carabinieri a Livorno Ferraris

Un incontro per i giovani sulla cultura della legalitą ha coinvolto i Carabinieri livornesi e il nucleo cinofili dei Carabinieri di Volpiano

Foto di gruppo (© )

LIVORNO FERRARIS - I Carabinieri di Livorno Ferraris hanno partecipato a un incontro organizzato dall'associazione Arcobaleno (attiva nel settore culturale, ricreativo e sociale), finalizzato a promuovere la cultura della legalità. All'evento, rivolto ai giovani e aperto a tutti i ragazzi presenti nel centro estivo, hanno partecipato le autorità locali. Il comandante della Stazione livornese dei Carabinieri, luogotenente Ignazio Casti, ha spiegato al giovane pubblico alcune nozioni del codice della strada, richiamando il senso civico e il rispetto della legalità. In seguito si è svolta una breve dimostrazione a cura del nucleo cinofili dei Carabinieri del centro di Volpiano (To), che ha partecipato con due unità, una antidroga e una per la ricerca di esplosivi. Questa è stata una delle parti dell'incontro che più ha attirato l'attenzione degli spettatori. La manifestazione si è conclusa con l'auspicio del presidente dell'associazione, dott. Anzola, di ripetere la stessa esperienza l'anno prossimo. Con l'occasione è stata espressa anche l'intenzione di chiedere l'autorizzazione per poter organizzare una visita guidata al nucleo cinofili e al nucleo elicotteri di Volpiano (TO) nel corso della prossima estate. La manifestazione di Livorno si è svolta mercoledì 22 luglio al campo sportivo cittadino.