Cronaca

Italiano sfregia con una bottiglia un marocchino

E' stato arrestato due giorni fa un 26enne domiciliato in città, R.C. pregiudicato, per lesioni personali gravi e porto abusivo di oggetti atti ad offendere

Bottiglia rotta
Bottiglia rotta ()

VERCELLI – E' stato arrestato due giorni fa un 26enne domiciliato in città, R.C. pregiudicato, per lesioni personali gravi e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Il giovane, la notte di sabato poco prime di mezzanotte, è stato fermato dai carabinieri intervenuti per sedare una lite in corso Libertà. Al loro arrivo i militari hanno trovato R.C., marocchino di 24 anni, ferito gravemente al volto. L'uomo ha spiegato di essere stato colpito dal vercellese, che brandiva una bottiglia mandata in frantumi. Il marocchino è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Vercelli dove gli sono state pronosticate lesioni permanenti giudicate guaribili in 15 giorni, salvo complicazioni.

Durante la perquisizione del 26enne i militari hanno trovato un bastone telescopico della lunghezza di 55 centimetri. L'uomo è stato accompagnato in carcere.

Microsoft VBScript compilation error '800a0411'

Name redefined

/public/v4.01/comuni/footer.asp, line 5

DIM sAddThisId
----^