22 agosto 2017
Aggiornato 14:30
Cronaca

Sequestrati 149 mila euro a venditore d'auto

Il titolare della concessionaria nel 2012 ha omesso la presentazione della prescritta dichiarazione dei redditi, pur in presenza di un rilevante volume di affari

Gdf (© )

VERCELLI – Sequestrati dalla Gdf beni per 149mila euro al titolare di una concessionaria d'auto del Vercellese.

Gli agenti della Finanza sono entrati in azione su delega della Procura, dopo un accertamento effettuato dall’Agenzia delle Entrate di Vercelli. I finanzieri, in ambito di controlli incrociati, posti in atto attraverso le banche dati in dotazione al Corpo, ed insospettitisi dalle anomale movimentazioni finanziarie effettuate dall’indagato, hanno avviato una complessa e mirata azione di indagine volta a ricostruire il volume d’affari del concessionario divenuto di colpo sconosciuto al fisco.

Al termine delle indagini condotte è stato riscontrato che la società, attiva ed operante per l’annualità 2012, ha omesso la presentazione della prescritta dichiarazione dei redditi pur in presenza di un rilevante volume di affari. Dall’attività di natura analitica e induttiva effettuata, sono scaturite considerevoli violazioni che hanno permesso la ricostruzione del volume di affari, avvenuta anche mediante il riscontro delle operazioni di cessioni degli autoveicoli.