Indagini lunghe e complesse

Vercelli, sgominata la «banda dei siciliani»

Operazione dei carabinieri questa mattina: 3 isolani in manette, insieme al basista di Valduggia. L'accusa è di almeno due colpi in istituti di credito locali

Foto di repertorio
Foto di repertorio ()

VERCELLI - Manette ai polsi, oggi, all'alba, per tre siciliani che arrivavano dall'isola per effettuare delle rapine nel Vercellese. Alla banda vengono contestati almeno due colpi, uno a Valduggia e uno a Ghemme (lo scorso mese di ottobre, anche ad una filiale Biverbanca). Dietro le sbarre è finito pure un residente di Valduggia, ritenuto dalle forze dell'ordine il basista del gruppo. Ad avviare le indagini i carabinieri di Borgosesia, insieme ai colleghi del Comando provinciale di Vercelli e i militari di Palermo, che per primi avevano individuato i componenti della banda. Questa mattina gli arresti, dopo indagini lunghe e complesse.