Cronaca

Inchiesta di Borgo D'Ale, una donna arrestata per «sbaglio»

Le forze dell'ordine nei giorni scorsi avevano fatto un blitz nella casa di riposo "La Consolata" per violenze del personale sugli anziani

Una delle drammatiche foto diffuse dalle forze dell'ordine
Una delle drammatiche foto diffuse dalle forze dell'ordine ()

VERCELLI - Le autorità vercellesi comunicano che Ciadamidaro Barbara che è stata posta agli arresti domiciliari in data 19 febbraio 2016 in ordine all’operazione tenutasi presso «La Consolata» di Borgo d’Ale, alla luce dell’interrogatorio di garanzia, tenutosi in data 22 febbraio 2016, per un errore relativo alla sua identificazione, è risultata totalmente estranea ai fatti. Pertanto si è posto rimedio revocando la misura in atto.