16 agosto 2017
Aggiornato 15:00
Storia

Il presidente Mattarella in Valsesia per il 25 Aprile

La notizia è stata data, oggi, da La Stampa. Per la Festa della Liberazione, scelto un luogo simbolo della lotta antifascista, dove ci fu una delle prime Repubbliche partigiane

VALSESIA - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nei luoghi simbolo della lotta partigiana della Valsesia e del Biellese. Il capo dello Stato, infatti, sarà tra i luoghi simbolo della Liberazione, dove celebrare il 25 aprile. La Valsesia è stato il primo esempio di «zona libera» dai nazifascisti che ne vennero cacciati l’11 giugno 1944. Non fu l’unico caso nel corso della guerra, perché a ridosso della liberazione di Roma dai nazi-fascisti in tante zona del Nord Italia fu un fiorire di «Repubbliche partigiane». La notizia è stata data, oggi, nelle pagine culturali, dal quotidiano torinese La Stampa.