Vercelli

Spacciava droga nel bar dove lavorava: arrestata

Operazione della Polizia. Nei guai una donna di origine rumena, residente ad Olcenengo

VERCELLI - Spacciava droga nel bar dove lavorava. E' così finita in manette una ventenne di origine rumena, residente ad Olcenengo ma di fatto domiciliata a Vercelli. La donna è finita nella rete di controlli della Polizia di Stato. L'operazione risale a mercoledì scorso, quando personale della Questura rinveniva nella sua borsa, otto involucri di cellophane, contenenti cocaina per un peso di 5,5 grammi. Successivamente gli uomini in divisa hanno trovato, nell'abitazione della giovane, ulteriori 13 grammi di cocaina, non ancora divisa per lo spaccio, un bilancino di precisione e delle borse da cui erano stati ritagliati gli involucri utilizzati per confezionare le dosi di droga trovate nella sua borsa. Alla donna è stata applicata la misura degli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.