Trasporto ferroviario

Vercelli saluta i Frecciabianca

500 passeggeri al giorno non sono sufficienti per mantenere i treni sulla storica tratta Torino-Milano, quindi verranno spostati sulla linea dell'alta velocitą.

Treno Frecciabianca in stazione
Treno Frecciabianca in stazione (Trenitalia)

VERCELLI - Vercelli saluta i Frecciabianca: questa è la decisione annunciata nei giorni scorsi a Torino nella riunione che i vertici regionali di Trenitalia hanno avuto con i sindaci e rappresentanti delle amministrazioni comunali di Vercelli, Biella, Casale e Novara.

Il punto
Entro aprile, dunque, i treni verranno spostati dalla storica tratta Torino-Milano sulla linea dell'alta velocità e le sette coppie di treni soppressi, al momento, non verranno nemmeno sostituiti dai Regionali veloci, perché l'intervento peserebbe troppo sulle casse della Regione Piemonte del presidente Sergio Chiamparino. Notizie positive, invece, per il numero di carrozze dei treni Regionali: dopo le varie proteste dei pendolari, tutte le 10 carrozze dei mezzi di trasporto verranno aperte, permettendo così viaggi più "umani" a chi tutti i giorni utilizza il treno per recarsi a lavoro.