Cronaca

Chiuso bar di SanthiÓ: violenze e troppi pregiudicati

Provvedimento della Questura per cinque giorni al Felix. Ripetuti i controlli delle forze dell'ordine

VERCELLI - Il Questore della provincia di Vercelli ha disposto la chiusura temporanea del Bar Felix di Santhià, di Piazza Vittorio Veneto, applicando l’art. 100 del TULPS per motivi di ordine e sicurezza pubblica. Si tratta sicuramente di un provvedimento di polizia dal carattere straordinario quello firmato il 3 novembre scorso dal Questore, ed eseguito nella serata del 5 Novembre da personale della Polizia di Stato - Sezione Attività di Controllo della Divisione P.A.S.I. della Questura che, dopo aver notificato legalmente il provvedimento di temporanea sospensione al titolare dello stesso, hanno apposto specifico cartello documentante l’applicazione dell’art. 100 TULPS.

Le ragioni del provvedimento
Il provvedimento trova le proprie ragioni nell’assidua frequentazione da parte di persone con precedenti di polizia: infatti, vari controlli svolti da operatori della Polizia di Stato di Vercelli hanno documentato la presenza di diversi pregiudicati tra gli avventori del Bar Felix. Inoltre, il Comando Stazione dei Carabinieri di Santhià ha segnalato 3 episodi di violenza verificatisi nell’anno in corso presso l’esercizio pubblico o comunque nelle sue immediate pertinenze. Tutto ciò faceva emergere inequivocabilmente uno scenario di potenziale turbativa per l’ordine e la sicurezza pubblica a discapito della comunità. Per 5 giorni, quindi, a decorrere dal 06.11.2016. il Bar Felix rimarrà rigorosamente chiuso al pubblico, essendo difatti interdetta l’attività di somministrazione di bevande ed alcolici, nonché di ogni altra autorizzazione ad essa connessa.