21 settembre 2017
Aggiornato 23:00
Cronaca

Vercelli, madre di tre figlie si butta dal balcone

La donna (40 anni) lavorava in un ristorante del capoluogo provinciale. Era residente a Rive

VERCELLI – Un lancio nel vuoto dalla finestra del secondo piano della sua casa. Non ha lasciato nemmeno un biglietto per spiegare il suo gesto estremo. E' morta in questo modo, nella giornata di ieri, una donna di 40 anni residente a Rive, piccolo centro in provincia di Vercelli; da qualche tempo soffriva di crisi depressive. La donna lascia tre figlie ed il marito. Lavorava in un ristorante di via XX Settembre a Vercelli, nei pressi del Carrefour24. La donna ha aspettato che il marito si mettesse a riposare in una stanza al piano terreno, è salita fino al secondo piano, ha aperto una finestra ed in fine si è buttata. Sui fatti indagano i carabinieri