21 settembre 2017
Aggiornato 23:00
Sport e sicurezza

Vercelli, Daspo a tre ultrą del Vicenza

Indagini della Digos dopo i fatti dello scorso 19 novembre allo stadio Piola

Immagini dei tifosi del Vicenza (© Polizia di Stato Vercelli)

VERCELLI - Il Questore della provincia di Vercelli ha sottoposto al divieto di accesso alle manifestazioni sportive tre tifosi del Vicenza Calcio a seguito della partita con la Pro Vercelli, del 19 novembre 2016. In quell’occasione, infatti, i tre tifosi introdussero nella curva ospiti alcuni fumogeni, accendendoli durante la gara e lanciandone uno verso il campo da gioco, creando pericolo per steward e giocatori e violando la normativa di settore.Si tratta di tre ultras residenti nel vicentino: B.G., classe 1996, Daspo per un anno; C.E., classe 1985, Daspo per anni 5 con obbligo di firma per 5 anni presso gli uffici di polizia; U.A., classe 1985, Daspo per anni 5 con obbligo di firma per 5 anni presso gli uffici di polizia. I tre avevano precedenti analoghi. Identificati a seguito di scambio informativo tra le Digos di Vercelli e Vicenza, sono stati individuati anche grazie alla visione delle immagini del sistema di video sorveglianza dello stadio «Piola» di Vercelli.