16 agosto 2017
Aggiornato 15:00
Cronaca

Fece volare un drone nel corso dell'Alpaà. Denunciato

È un 50enne di Borgosesia che ha contravvenuto alle direttive imposte dall'ente che si occupa dei voli civili di qualsiasi genere.

Un drone in cielo (© Shutterstock.com)

BORGOSESIA - È costata una denuncia a un 50enne di Borgosesia, M.O., aver fatto volare il suo drone durante l'Alpaà a Varallo. I carabinieri sono arrivati a lui dopo accurate indagini.

LA VICENDA - Era la sera del 18 luglio quando, i tanti visitatori della manifestazione, fermi ad assistere a un concerto, erano stati attratti da uno strano oggetto che volava sopra alle loro teste. Nessuna scena di panico, soltanto curiosità e, forse, anche un po' di disagio. Qualcuno dell'organizzazione però visto l'oggetto, che nessuno aveva autorizzato, aveva avvertito i carabinieri. Erano così partite le indagini che avevano permesso di risalire al 50enne, ora denunciato.

VIOLAZIONE REGOLAMENTO ENAC - Facendo volare il drone ha infatti violato il regolamento Enac, che vieta a mezzi aerei o a pilotaggio remoto di sorvolare luoghi affollati, specialmente di notte.