Nel negozio Decathlon di Vercelli

Ladri di scarpe incastrati da un messaggio su whatsapp

Si tratta di due novaresi ora denunciati per furto aggravato dalla Polizia. Recuperata la refurtiva

Ladri di scarpe traditi da WhatsApp
Ladri di scarpe traditi da WhatsApp (Shutterstock.com)

VERCELLI - Rubano un paio di scarpe e vengo incastrati da un messaggio inviato via whatsapp. Protagonisti della vicenda due novaresi, uno di 28 e l'altro di 36 anni. Entrati nel negozio Decathlon di Vercelli, si erano impadroniti di un paio di scarpe, del valore di circa cento euro. Il più giovane aveva oltrepassato le barriere, facendo scattare l'allarme antitaccheggio. Prima che il personale di sorveglianza riuscisse a bloccarlo, era riuscito a disfarsi della merce.

REFURTIVA RECUPERATA - Il 28enne, in seguito fermato, era stato portato in Questura, mentre l'uomo che era con lui si era dileguato. Nel momento in cui gli veniva formalizzata la denuncia per furto, lui consegnava spontaneamente agli agenti il telefono cellulare, affinchè prendessero nota dei dati del suo avvocato difensore. È stato allora che è arrivato il messaggio su whatsapp, nel quale il complice, ovvero il 36enne che si trovava con lui nel negozio di articoli sportivi, lo informava che era: «andato in un campo a imboscar le scarpe». Identificato, anche per lui è scattata la denuncia, mentre la refurtiva è stata recuperata.