Cronaca

Carabinieri: sorpresi due ladri di alluminio

Erano entrati nel capannone di un'azienda dismessa a Stroppiana. Il materiale è stato recuperato e restituito al proprietario

Auto dei Carabinieri
Auto dei Carabinieri (ANSA)

STROPPIANA - Entrano in un capannone e, pensando di non essere notati, tentato di impossessarsi di svariati chili di alluminio. A finire nei guai, denunciati per tentato furto aggravato, sono stati due giovani, di 23 e 28 anni, residenti a Costanzana. Entrati in un immobile in disuso da tempo, a Stroppiana, avevano iniziato a sezione dei pezzi di alluminio, con l'intenzione di caricarli in seguito nella Bmw Station Wagon, che avevano parcheggiato all'esterno. Ed è stato proprio il veicolo ad attirare l'attenzione dei carabinieri che, entrati nel capannone, hanno sorpreso i due all'opera. Il materiale è stato recuperato e restituito al proprietario, mentre i due ladruncoli dovranno spiegare il motivo del loro gesto al Giudice di Vercelli.