Vercelli

Andrea Diana non è più in pericolo di vita

Il giovanissimo calciatore era andato a sbattere in auto contro l'oratorio di Palestro. A dare l'allarme i residenti della zona

Ambulanza, immagine di repertorio
Ambulanza, immagine di repertorio (ANSA)

VERCELLI - Non è più in pericolo di vita Andrea Diana, il 21enne calciatore dilettante di Robbio rimasto coinvolto in un drammatico incidente stradale avvenuto a Palestro. Il giovane, intorno alle 2,30 mentre si dirigeva verso Vercelli, ha perso il controllo della sua Mini, finendo contro la recinzione dell'oratorio del paese. A dare l'allarme i residenti della zona, che si sono trovati davanti a una scena agghiacciante. Per effetto dell'urto, Andrea Diana era stato sbalzato fuori dal veicolo, finendo sul selciato. Soccorso da un'ambulanza, dopo essere stato stabilizzato sul posto era stato trasportato all'ospedale Maggiore di Novara e ricoverato in rianimazione, per il forte trauma cranico riportato.