Vercelli

Evade dagli arresti domiciliari per andare al bar

╚ un 40enne di Vercelli bloccato dai militari dell'Arma dei Carabinieri. In passato era giÓ evaso dal carcere

Auto dei Carabinieri
Auto dei Carabinieri (ANSA)

VERCELLI - Un 40enne di Vercelli è finito in manette dopo essere evaso dai domiciliari. A richiedere l'intervento dell'Arma è stato il titolare di un bar dopo che il soggetto, palesemente alterato, aveva iniziato a infastidire i clienti del locale. Controllato, dopo essere stato rintracciato dopo la repentina fuga, a seguito della chiamata all'112, è emerso che si era allontanato dalla sua abitazione, senza permesso. Scattato il fermo, il giudice gli ha nuovamente concesso gli arresti domiciliari.