La senteza

Abus˛ del nipote. Pena ridotta in Appello

╚ un artigiano vercellese che sconterÓ quattro anni ai domiciliari. Tra il 2012 e il 2014 l'artigiano aveva pi¨ volte abusato del nipote 14enne

Tribunale di Torino
Tribunale di Torino (ANSA)

TORINO - Pena ridotta, in Corte di Appello a Torino, per l'artigiano vercellese che abusò per anni del nipote minorenne. Il 50enne in primo grado era stato condannato a 5 anni e otto mesi di reclusione, ora passati a 4, che sconterà agli arresti domiciliari. I fatti si erano verificati tra il 2012 e il 2014 ai danni di un ragazzino di appena 14 anni, che viveva già uno stato di particolare disagio familiare. Dopo mesi di soprusi, la vittima aveva trovato il coraggio di raccontare tutto a uno psicologo ed erano partitele indagini, culminate con il fermo dello zio.