Giudiziaria

Sessantaseienne arrestato. Deve scontare quasi cinque anni di reclusione

In manette anche un 47enne, mentre un 50enne è stato denunciato per aver violato i domiciliari

Auto dei Carabinieri
Auto dei Carabinieri (ANSA)

VERCELLI - Sono due le persone arrestate, e una denunciata, a vario titolo, dai Carabinieri del Comando provinciale di Vercelli negli ultimi giorni. Il primo a finire in manette è stato un uomo di 47 anni, O.O., di Livorno Ferraris, che doveva ancora scontare 4 mesi di carcere per violazione del domicilio. Stessa sorte, anche per un 66enne di Vercelli, S.B., accusato di reati finanziari commessi, tra il 2008 e il 2011, a Varese, Como, Bergamo, Milano e Benevento. A seguito di un cumulo di pene, la Procura del capoluogo meneghino ha emesso un ordine di carcerazione. Dovrà scontare quindi 4 anni e dieci mesi di carcere. In ultimo, sempre i militari dell'Arma hanno denunciato per evasione un pregiudicato vercellese di 50 anni. Agli arresti domiciliari, non è stato trovato in casa durante uno dei controlli di routine.